Che cos’è il Web Marketing? (2′ parte)

web marketing
web marketing

Nel precedente articolo abbiamo analizzato che cos’è il web marketing vedendone attività e strategie,come fare marketing promozionale online e marketing virale.

Adesso vedremo con che strumenti attuare un piano di vendita on-line, analizzando anche concorrenza e la riprogettazione del sito.

Strumenti di attuazione di un piano di vendita on-line

Il Piano di marketing in rete

È la struttura portante dell’intero progetto di web marketing. Stendendo il piano, bisogna descrivere chiaramente:

  • quali sono gli obiettivi da raggiungere;
  • qual è il target da colpire;
  • come e con quali tempi s’intende sviluppare l’intera strategia;
  • quali strumenti utilizzare per la promozione del sito e per il suo monitoraggio;
  • la definizione di un budget;
  • a quali rischi e opportunità si può andare incontro.

Analisi della concorrenza su internet (e off-line)

L’analisi della concorrenza (benchmarking competitivo) su internet è una fase fondamentale in un progetto di web marketing. Fornisce indicazioni precise circa punti di forza e debolezza del progetto web in relazione ai competitors presenti nel mercato virtuale e ai processi funzionali del sito stesso.

Attraverso le analisi di benchmarking competitivo, o strategico, si possono evidenziare i punti di forza di siti simili o identici al proprio.

In particolare, l’analisi di benchmarking di un sito può:

  • evidenziare punti deboli e critici al fine di correggerli ed aumentare il tasso di conversione degli utenti (es: sito di commercio elettronico, portali tematici);
  • evidenziare le aree tematiche, per siti multitema (es: portali geografici, portali informativi, siti di commercio elettronico) in cui vi è un’evidente carenza di visibilità nei motori di ricerca;
  • identificare i concorrenti più visibili su internet ed analizzarne i loro punti di forza;

L’analisi della concorrenza è fondamentale per molti aspetti, due su tutti:

  • permette di conoscere i reali competitors;
  • permette di prendere decisioni in merito alle modifiche da apportare al sito per migliorarne le prestazioni in termini di ranking (visibilità nei motori di ricerca) e nelle modalità operative dell’utente semplificando o diminuendo le azioni che questi eseguirà per raggiungere determinati obiettivi (es: un acquisto, l’iscrizione ad una newsletter).

Progettare o riprogettare il sito web

Per progettare o riprogettare un sito web, bisogna seguire alcuni semplici passi:

  • raccogliere e realizzare dei contenuti e delle informazioni da pubblicare;
  • classificare e organizzare delle informazioni all’interno del sito;
  • progettare il layout grafico e l’interfaccia di navigazione;
  • scegliere  e implementare le tecnologie.

Ottimizzare il posizionamento nei motori di ricerca

Per ottimizzare il posizionamento bisogna:

  • registrare il sito sui motori di ricerca e sulle directory appropriate;
  • scegliere le keywords (palore chiave) con le quali si punta al primo posto nelle pagine di risposta dei motori;
  • scegliere bene i titoli delle pagine web
  • ottimizzare di contenuti per i due “lettori” del sito, ovvero gli utenti e gli spider dei motori di ricerca.

Fonte: Wikipedia – Web Marketing

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...