Google, motori di ricerca

L’ignoranza di Google su: qual è

Di solito Google è il mio punto di riferimento, ormai per chi non lo è, mi suggerisce le cose giuste dicendomi forse cercavi, facendomi anche sentire un po’ ignorante, ma spesso lo ringrazio per i suoi consigli. Google è diventato il mio interlocutore quotidiano, ma oggi è cascato sulla regola base della grammatica italiana: il qual è!

L'ignoranza di Google su: qual è
L’ignoranza di Google su: qual è

Inutile dire che, alla domandaqual è un buon klout“, inorridita dall’ignoranza e dall’arroganza del suo suggerimento “forse cercavi: qual’è un buon klout”, non ho potuto fare altro che premere Stamp sulla tastiera e salvare uno screenshot della pagina, per poi scrivere un post solo per il gusto di sputtanarlo, un po’ per rivincita un po’ per vendicare l’orgoglio ferito! 🙂

Quante volte cercando un termine su Google avete pensato che se la tirasse un po’ troppo da saputello e gli avete risposto: no stavo cercando proprio questo!

Oggi potrete dire:

No caro Google stavolta l’ignorante sei tu!

Sul perché stessi cercando il “buon klout”, che non è un personaggio passato a miglior vita o il famoso orsetto polare dello zoo di Berlino, dovrete aspettate i prossimi articoli. 😀

Annunci

4 thoughts on “L’ignoranza di Google su: qual è”

  1. purtroppo temo che gli ignoranti siamo sempre noi.. nel senso che se non mi sbaglio (il che è anchepossibile) google ci propone la sua presunta forma corretta sulla base del numero di ricorrenze. per cui questo suggerimento si basa unicamente sul fatto che la maggior parte degli italiani in rete pensa che sia giusto scrivere “qual’è”. ovviamente è disarmante.

    1. Si Valentina concordo con te, è davvero disarmante. L’analfabetismo di ritorno è alto e Google lo ha semplicemente evidenziato mostrando questa “correzione”.
      Il post è ovviamente ironico ed è una “vendetta” per tutte le volte che Google mi ha corretto 😉

  2. “Quante volte cercando un termine su Google avete pensato che se la tirasse un po’ troppo da saputello e gli avete risposto: no stavo cercando proprio questo!”

    IO. Sempre. E anche più volte al giorno 😀

    Tornando un attimo seri, Valentina ha ragione: Google non fa altro che riportare su monitor la nostra (intesa come generica e non specifica) ignoranza. Ma fare quello che hai fatto tu è una grossa soddisfazione anche per chi legge 😀

    P.s.: complimenti, davvero un ottimo blog 🙂

    1. Ciao Dottor Jim,
      si Google è uno specchio della società e riporta i suggerimenti delle ricerche degli utenti, quindi anche gli errori. Questa volta l’ho colto in fallo e mi sono divertita a scrivere questo post per prendermi e prenderlo in giro 😀
      Grazie per i complimenti al blog 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...