#Pillolario: che cos’è l’attributo ALT?

Mr. WebPills è tornato dalle vacanze ed ha ancora tante domande da farsi sugli strani termini che usano gli esperti di posizionamento.

L’ultima volta si chiedeva cosa fosse il tag title e ha capito la sua rilevanza nella SERP di Google.

Oggi Mr. WebPills si è accorto che quando naviga su internet e cerca i siti dei suoi concorrenti, trova spesso molte immagini che li riguardano e vorrebbe che anche il sito della sua attività comparisse in queste ricerche.

Mr. WebPills quindi è andato dal suo esperto SEO a chiedere come mai avvenisse questo e che anche lui vuole “comparire nelle immagini di Google”.

Mr Webpills e il Pillolario attributo alt

L’esperto SEO gli ha spiegato che le immagini presenti nei siti web possono avere un attributo ALT (alternate text) che ne contiene la descrizione. Inizialmente era nato per una questione di usabilità e accessibilità del web affinché ipovedenti e non vedenti potessero percepire l’immagine attraverso la sua descrizione nei browser con interfaccia vocale.

L’importanza dell’attributo ALT è poi mutata, diventando utile per il posizionamento delle immagini nei motori di ricerca, che premiano questa buona prassi facendo scalare le “classifiche”.

Oltre a questo attributo ALT, le immagini devono essere nominate coerentemente al contenuto della pagina e a quello che effettivamente rappresentano.

La struttura del tag delle immagini con il relativo attributo ALT è la seguente:

<img src="immagini/rubinetteria-cucina-acciaio-cromato.jpg" alt="fabbricazioni idrauliche rubinetteria da cucina in acciaio cromato" />

fabbricazioni idrauliche rubinetteria da cucina in acciaio cromato

e dove:

  • src è l’attributo che specifica da dove viene preso il file sorgente, in questo caso per il sito di Mr. WebPills è la cartella immagini e il file jpg “rubinetteria-cucina-acciaio-cromato.jpg”
  • alt è l’alternate text che contiene la descrizione “fabbricazioni idrauliche rubinetteria da cucina in acciaio cromato”.

Finalmente Mr WebPills ha capito che, per far comparire nei risultati del motore di ricerca anche le sue rubinetterie da cucina, deve nominare le immagini nella maniera corretta e inserire la descrizione appropriata nell’attributo ALT.

E tu, hai capito? Hai dei dubbi come Mr WebPills?

…Lui si sta già chiedendo che cos’è la SERP…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...